MGLDeve indurre tutti ad un'attenta riflessione il silenzio assordante dell'assessore regionale alle autonomie locali On. Grasso, in materia di stabilizzazione del personale in servizio con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato, reclutato dalle rispettive amministrazioni ai sensi delle ll.rr. 85/95, 21/03 e 16/06, in ordine alle quali secondo la stessa vige il divieto assoluto di procedure ai sensi dell'art 20 comma 1 del decreto 75/2017; di fatto però, mai l'assessore si è pronunciato negativamente in tal senso con proprie direttive e/o circolari, ma solo attraverso esternazioni e dichiarazioni rilasciate in sedi riservate, spesso delegando i propri i Uffici; ciò ci porta a trarre delle semplici conclusioni, l'assessore non è convinta di ciò che ufficiosamente sostiene; prova nè sono i continui solleci e ripetuti inviti fatti da questa segereteria MGL Regione e Autonomie Locali a diramare una direttiva e/o fare delle precisazioni nel merito della questione sollevata, caduti nel vuoto di mancate risposte.

Ebbene continueremo a sostenere, fino in fondo la nostra posizione chiara e inequivocabile, l'art 20 comma 1 trova immediata applicazione a favore della categoria fino a prova contraria; ad oggi solo prese di posizioni alquanto arbitrarie e soggettive, non validamente supportate da scelte motivate e fondate, anche da parte di chi aveva il preciso dovere di tutelare i diritti di questa categoria ( a distanza di 20 giorni nessuna risposta da parte delle segreterie regionali di CGIL CISL UIL e CSA a riscontro della nostra nota ). Diversamente, nel caso in cui la categoria dovesse essere assoggettata alla provcedura di cui all'art.20 comma 2, questa dovrà espletarsi solo attraverso concorso per soli titoli eventualmente integrata da colloquio.

Ciò premesso sollecitiamo tutto il personale e i funzionari interessati dei comuni inadempineti riportati nell'elenco (vedi sotto la voce in evidenza) a riscontrare entro i termini previsti dalla nota assessoriale prot n. 15792 del 29/10/2018 quanto richiesto.

Altresì, si sollecita tutto il personale interessato dalla procedure di stabilizzazione, nel caso in cui non formalizzato richiesta del certificato di servizio secondo l'allegato modello disponibile sul lato destro del sito sotto la voce "in evidenza" entro il termine 31 Ottobre 2018 a provvedere con la massima sollecitudine .

                                          Il Segretario Generale

                                                 Giuseppe Cardenia