MGLA differenza degli anni passati la prosecuzione dei rapporti di lavoro oltre la scadenza del termine 31/12/2019 in cantiere all'ARS, non può entusiasmare ma diversamente indurre tutti ad attente e accurate riflessioni utili a fare comprendere lo stato delle cose e delle situazioni cui ci si viene a trovare, prendere atto che ancora una volta tutto si è tramutato in un nulla di fatto nei termini prestabiliti; al contempo dimostrare maturità e discerenere le responsabilità in ordine a chi impuatre le colpe, tenendo conto della differenza sostanziale che corre tra il non volere cogliere un risultato e quello di essere stati impossibilitati a concretizzarlo.

Come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali non concediamo alibi a nessuna Amministrazione che oggi, al ricorrere di condizioni e presupposti normativi favorevoli si è dimostrata incloncludente e incapace di dare risposte a famiglie che legittimamante ne rivendicano diritto; perchè spesso in balia di funzionari poco attenti e professionali, incapaci di assolvere al loro preciso compito di dare supporto sotto il profilo normativo, necessario e indispensabile a definire un percorso e fare scelte ponderate e concrete o peggio assecondare il volere di funzionari che si avventurano in procedure più faraginose e complesse con il solo e preciso fine di fare promozione a se stessi e dare sfogo alle proprie ambizioni personali .

La soluzione per il personale in servizio presso enti in dissesto e/o con piani di riequilibrio approvati c'è, così come per il personale in servizio presso le dismesse province regionali e/o Amministrazioni diverse dalle Autonomie Locali, NOI come segreteria MGL daremo seguito e sosterremo il confronto già avviato con le preposte istituzioni regionali e metteremo sul tavolo la nostra proposta utile e concreta per chiudere definitivamente la vertenza precariato storico della Pubblica Amministrazione in Sicilia, subito dopo le festività natalizie alla ripresa dei lavori parlamentari, così come già concordato personalmente con l'assessore Grasso ; bandendo tutte le perdite di tempo o le modalità affrettate che possano generare altre problematiche anzichè dare soluzioni a quelle per le quali oggi siamo chiamati ad esitare con urgenza e alto senso di responsabilità personale .

Ieri la I°Commissione Parlamentare all'ARS ha esitato favorevolmente un ddl snello che si compone di 2 soli articoli attraverso i quali si dispone e uniforma la durata dei rapporti di lavoro a termine che ancora interessa circa 7.000 unità, al termine ultimo per definire le procedure di stabilizzazione ai sensi dell'art 20 del Decreto 75/2017, ovvero 31/12/2020; oggi il testo ha trovato copertura in II Commissione parlamentare e secondo previsioni la prossima settimana dovrebbe essere esitato definitivamente dal Parlamento Regionale.

Un Appello forte ci sentiamo di lanciare ai colleghi ancora in attesa di stabilizzazione, là dove vige l'inerzia e la superficialità per precise responsabilità imputabili a funzionari e Amministratori, MOBILITATEVI e sostenete la fine del precariato al 31/12/2019, come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali saremo a Vostro fianco .

                                                                                   Il Segretario Genenale

                                                                                     Giuseppe Cardenia