MGLNonostante l'Avvocatura dello Stato abbia notificato in data 9 maggio 2019, l'atto di rinuncia dal quale può rilevarsi che il Governo nella seduta del Consiglio dei Ministri del 18 Aprile 2019 non ha impugnato l'art 22 della l.r. 1/2019, pertanto risulta pienamente in vigore e come tale è fatto obbligo a chiunque osservarla e applicarla senza interpretazioni suscettibili di distorsioni e deviazioni, si riscontrano resistenze nel procedere alla definizione degli atti propedeutici alla stabilizzazione secondo le modalità di reclutamento prescritte dall'art 20 comma 1 del decreto 75/2017 (assunzione diretta), tali da comportare l'intervento da parte del Dipartimento alle Autonomie Locali - Servizio 2 del competente Assessorato Regionale alle Autonomie Locali, con la pubblicazione nella giornata di ieri di un comunicato sul proprio sito istituzionale , che conferma a distanza di 9 giorni quanto questa segreteria con propria nota prot. 60 del 20/05/2019 aveva sostenuto inoltrando comunivcazione a tutte le amministrazioni interessate .

Chi ha alzato le barricate contro le modalità di "assunzione diretta" in presenza di presupposti e requisiti utili , proponendo diversamente procedure concorsuali in violazione di diritti maturati , deve farsene una ragione e procedere subito nel rispetto di quanto oggi vigente , per non incorrere in denuncie che possano prendere forma se persiste tale stato di cose , stante che gli atti amministrativi seguono l'indirizzo politico e non viceversa.

Con amarezza non possiamo che muovere critiche anche nei confronti dell'Associazione Nazionale dei Comuni Italiani della Sicilia , latitante e assente su una problematica che doveva rivestire nell'agenda dei propri impegni istituzionali una priorità , ma prendiamo atto che così fino ad oggi non è stato .

Sollecitiamo tutto il personale interessato e quanti preposti alle procedure di stabilizzazione di procedre tempestivamente per recuperare i 24 mesi di ritardo accumulati sulla tabella di marcia , altresì a riscontrare favorevolmente la richiesta inoltrata nella giornata di ieri, a firma di questa segreteria MGL Regione e Autonomie Locali alla pec istituzionale di tutte le amministrazioni locali della Sicilia .

                                                                                    Il Segretario Generale

                                                                                           Giuseppe Cardenia