MGLCon nota prot. n. 931/2018 del 26 Gennaio 2018, l’ARAN dispone le modalità e la tempistica per il rinnovo delle RSU del comparto Regione e Autonomie Locali, e convoca le elezioni per il prossimo 17, 18 e 19 Aprile in ottemperanza ai protocolli sottoscritti con le Confederazioni sindacali lo scorso 4 dicembre 2017 e 9 gennaio 2018 ; PECCATO ! che tra l’elettorato passivo (candidatura) non figura il personale precario oggi in servizio con rapporto di lavoro subordinato a tempo determinato, che nel 80% dei casi è la forza lavoro prevalente alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni in Sicilia .

Di fatto, la condizione utile a potere avanzare la propria candidatura, trova fondamento nella durata temporale del rapporto di lavoro, non inferiore a 12 mesi a decorrere dalla data di costituzione della RSU, ovvero essere titolari oggi di un valido rapporto di lavoro a tempo determinato il cui termine di scadenza non sia anteriore al 28 Aprile 2019; la nostra categoria, nelle migliori delle ipotesi ha sottoscritto un contratto che non và oltre il limite massimo consentito del 31 Dicembre 2018 .

Come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali abbiamo sempre preferito le sfide in campo, alla luce del sole, annotando risultati e sconfitte, auspicavamo che anche questa volta si potesse concorrere liberamente esaltando il ruolo delle RSU come massima espressione di tutto il personale dipendente in servizio e non come prerogativa riservata a pochi eletti. Se di mero errore si tratta, non tarderà ad arrivare una rettifica o integrazione al dettatoi della circolare Aran n. 1/2018, diversamente prenderemo atto di quanto perpetrato ancora una volta a danno della categoria da chi dovrebbe assumere posizione e comportamenti consoni e coerenti con i principi posti a fondamento della loro costituzione .

Nelle more di conoscere gli sviluppi, come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali invitiamo tutto il personale ad attivarsi sui rispettivi posti di lavoro nell’individuazione delle candidature tra il personale facente parte della categoria e a non sottoscrivere candidature diverse; sarà nostra cura nei gironi a seguire produrre tutta la documentazione utile e necessaria a formalizzare la presentazione di proprie liste MGL Regione e Autonomie Locali in tutti i comuni siciliani, qualora ci sarà un ravvedimento da parte di chi ha generato questa incresciosa situazione .

Fermo restando quanto in premessa riportato, come segreteria MGL non intendiamo cedere il passo a nessuno, soprattutto a chi continua a insinuare e seminare disinformazione, sostenendo ciò che non è più sostenibile, ricorrere a un nuovo disegno di legge per concretizzare l’assunzione a tempo indeterminato della categoria alle dipendenze delle rispettive amministrazioni ove si presta servizio; mentre nel resto d’Italia il decreto inizia a sortire gli effetti per cui è stato esitato, in Sicilia si perde tempo a rincorrere percorsi mirati a vanificare e annullare il lavoro fin qui fatto;RICONVERSIONE DEI RAPPPORTI DI LAVORO A TEMPO INDETERMINATO  è e rimane unico percorso spendibile sul piano normativo e sostenibile sotto il profilo economico .

Un Ringraziamento è doveroso farlo, a tutti i colleghi che hanno consentito negli anni e consentono ancora oggi di mantenere in vita il nostro Movimento, sottoscrivendo le proprie Adesioni ; Adesioni che oggi più di ieri, risultano importanti per consentirci di essere presenti su tutto il territorio regionale, in un momento in cui il rapporto con le Amministrazioni e con i colleghi è fondamentale per un confronto caratterizzato da un’informazione  corretta e non deviata da interessi, estranei alla probelmatica  .

 

MGL Regione e Autonomie Locali

Dai Forza ai tuoi diritti ….sottoscrivi la tua Adesione

( vedi modalità riportate in alto a sinistra sotto la voce Aderisci al Movimento)

                                                      

                                     Il Segretario Generale

                                                                                   Giuseppe Cardenia