MGLSiamo prossimi al 31 Dicembre, ma…. a differenza dei tanti anni trascorsi con trepidazione e incertezza sul nostro futuro occupazionale, l’anno che verrà ci riserva nuove prospettive con la concreta possibilità di siglare un contratto a tempo indeterminato .

Come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali , siamo fieri del lavoro fatto che ci ripaga dell’impegno profuso senza tempo, protagonisti spesso in contrapposizione e isolati da chi della problematica ha fatto interessi diversi e personali, sostenendo percorsi e soluzioni che penalizzavano e ci umiliavano più di quanto lo siamo stati, ma come sempre ancora una volta il tempo ci ha dato ragione .

Oggi sta a ciascuno di NOI, AGIRE, sui rispettivi posti di lavoro e pretendere rispetto per non essere più calpestati nella dignità di lavoratori, perchè nulla abbiamo a che vergognarci nel pretendere SUBITO! la riconversione dei rapporti di lavoro in essere a tempo indeterminato consapevoli delle nostre competenze e professionalità acquisite, senza soccombere al volere del funzionario che “forte” solo del suo titolo o dell’amministratore che ancora oggi dopo trent’anni insinua perplessità e incertezze sul risultato  conseguito.

Le norme non si interpretano per arrecare danno ma si applicano in modo oggettivo per riconoscere diritti inviolabili  su cui nessuno può e deve interferire .

Agli speculatori e affaristi di turno che ancora oggi continuano a negare l’evidenza dei fatti, su ciò che è legge della Regione Siciliana e dello Stato Italiano, diciamo di farsene una ragione.

A tutti i colleghi che stanno vivendo con incredulità e distacco questo particolare momento che riteniamo storico per la categoria, l’Invito a ritrovare lo stato d’animo che il momento richiede ma che trent’anni di precariato hanno smorzato .

A ragione di quanto in premessa rappresentato, si riportano di seguito gli atti necessari a definire le procedure di assunzioni con contratto a tempo indeterminato.

 

a) Adozione delibera tipo  “Atto di Indirizzo” preventiva alla proroga e propedeutica alla stabilizzazione  ( postata sul lato destro del sito sotto la voce in Evidenza);

b) Adozione delibera di Prosecuzione fino alla definizione delle procedure di assunzioni e comunque entro e non oltre il 31 Dicembre 2018, senza frazioni di mesi  (l’ente e già assegnatario delle somme indicate nel piano di riparto operato per l’anno 2018 e approvato in sede di Conferenza Regione e Autonomie Locali ) 

La nota prot. n. 46843 del 28/12/2017 pubblicata sul sito del Dipartimento regionale del Lavoro fà esclusivo riferimento alle amministrazioni diverse dagli enti locali.

c) Adozione delibera di stabilizzazione corredata di tutti gli atti che la procedura richiede .

 

L’assunzione è operata nei seguenti termini:

 

consolidamento delle posizioni giuridiche ed economiche (art 3 l.r. 27/2016) mediante riconversione dei rapporti in essere stipulati in categoria  A-B-C-D (Art 20 comma 1 decreto 75/2017)

  1. Il rapporto di lavoro a tempo indeterminato trova copertura finanziaria per l’intera durata del rapporto medesimo ( Art. 3 comma 6 l.r. 27/2016)
  2. L’assunzione viene operata in deroga alle limitazioni dettate dalle capacita assunzionali,facendo riferimento alle somme aggiuntive, oggi storicizzate al 31/12/2015 e riconosciute per i rapporti di lavoro a tempo determinato.

                                   Il Segretario Generale

                                                                 Giuseppe Cardenia