Non posso fare a meno di richiamare la Vs attenzione su quanto ha dichiarato oggi sul giornale di Sicilia il presidente Ardizzone in risposta alla precisa domanda: "perché ha stralciato le norme sui precari dal collegato alla legge finanziaria"
*perché incostituzionale e illegittima*
Questo, lo può dire a coloro che non sono addetti ai lavori ma a noi *ASSOLUTAMENTE NO*
L'On Ardizzone ha preferito tutelare i dipendenti della ex provincia a discapito del personale precario in servizio negli enti locali, perché nulla di più falso è quanto dallo stesso asserito e riportato sulla stampa .
Noi che abbiamo seguito passo dopo passo la stesura degli emendamenti e conosciamo i contenuti,   non possiamo che prendere atto dell'esplicita e chiara  volontà di penalizzare la nostra categoria
Credo che dare la possibilità agli enti di azzerare la mobilità del personale delle province a vantaggio dei contrattisti e considerare lo stesso già idoneo per beneficiare della riconversione dei contratti da tempo determinato a indeterminato  perché in servizio in ossequio a un disegno di legge, non può questo ritenersi illegittimo tanto più che a monte c'era già un parere favorevole di condivisione del governo nazionale .
Caro presidente Ardizzone noi siamo rispettosi del ruolo che ricoprì ma l'essere prepotente e abusare del ruolo ricoperto questo no!!
Dovevi democraticamente rimettere all'aula  la decisione e non lo hai fatto. Di questo ne prendiamo atto.
Buona domenica
 
P.s.  si invita alla condivisione e divulgazione . Grazie !