mq1Per solo 4 voti in più passa il testo di conversione in legge del decreto sulla P.A. n. 101/2013, che viene letteralmente stravolto nell'impostazione data precedentemente dal Senato. Ogni commento e dichiarazione è rinviata a dopo ; prima attendiamo di conoscere meglio i contenuti e le posizioni che si sono venute a delineare oltre a capire che margini ci sono per porre rimedio al danno fatto, con la seconda lettura al Senato entro il 30 Ottobre 2013.

Massima attenzione! non giustificheremo nessuno .

Aggiorneremo il presente comunicato in giornata.

  

                                                         Il Segretario Generale

                                                              Giuseppe Cardenia