Siamo chiamati tutti in prima persona ad agire  con senso di responabilità, anteponendo agli interessi personali e di parte il bene comune, consapevoli che solo così possiamo trovare quell'unità di intenti  indispensabile  a concretizzare passi in avanti, ma sopratutto nella direzione voluta; riteniamo pertanto, indispensabile l'apporto che ciascuno è chiamato a dare alla causa che ci accomuna.

Oggi è importante affermare il senso di appartenenza ad una categoria di lavoratori e non già a questa o quell'altra sigla sindacale, come segreteria MGL Regione e Autonomie Locali sintesi di una storia ventennale ma ancor prima come lavoratori parte  lesa direttamente interessata senza vincoli di subordinazione, ci proponiamo come consuetudine fare, una serie di iniziative volte a tutelare e salvaguardare gli attuali livelli occupazionali del personale in servizio con contratto a termine e/ o impegnato in ASU , attraverso un'articolato programma  e scadenze , finalizzate a far convergere più soggetti possibili su una posizione comune .

Attraverso le nostre RSU elette sul territorio regionale, le nostre rappresentanze provinciali, territoriali e comunali, nonchè di quanti vorranno manifestare il proprio impegno personale, rivolgiamo un invito a formalizzare un appello diretto ai sindaci, a condivere e sostenere un percorso credibile che muova nella direzione di una rivisitazione del decreto legge n 101 del 31 Agosto 2013 attraverso una proposta che contempla in sè alcuni aspetti prioritari della vicenda e da cui non può prescindere ogni ragionamento volto alla tutela degli attuali livelli occupazionali e all'assunzione a tempo indeterminato del personale in atto in servizio con contratto a termine e/o impegnato in ASU.

  

A tal uopo, si raccomanda di procedere alla presentazione, come posta in entrata al protocollo della propria amministrazione,  l'allegata lettera ai sindaci (clicca), si precisa che limitatamente alle OSSERVAZIONI al D.L. 101/2013, sarà cura di questa segreteria inoltrarle direttamente all'indirizzo email precedentemente comunicato, qualora non si è ottemperato nel merito o è stato oggetto di variazioni, si invita il personale interessato a  inoltrare  email  all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , comunicandoci (referente, comune, cell.  ed  email) 

  

Si ringrazia anticipatamente per la fattiva collaborazione .

  

                                                                             Il Segretario Generale

                                                                                      Giuseppe Cardenia